back to top
 

Politica Ideali Violenza Amore

17 ottobre 2017

Scriveva Klimt

«Chiamiamo artisti non solamente i creatori, ma anche coloro che godono dell’arte, che sono cioè capaci di rivivere e valutare, con i propri sensi ricettivi, le creazioni artistiche».

Io amo godere. Godo del cibo, del vino e del bello; non per questo sono uno chef, un sommelier o un esteta.
Come godo dell’arte, e non per questo debbo essere un critico, uno storico oppure un gallerista. Faccio il collezionista, e rivivo e valuto con i miei sensi ricettivi le creazioni artistiche, lo faccio così intensamente che non mi basta più tenere tutto questo solo per me stesso.